Lettori fissi

giovedì 7 febbraio 2013

Usa vs United Kingdom

 

Oggi parliamo di America! Vi ho messo anche una sottospecie di inno nazionale come immagine di apertura con qualche accenno alle città, cibi e multinazionali del cibo americane!
L'America è  la terra della libertà, dove tutti vorremmo andare almeno una volta nella vita (io anche 2 o 3 ), è la terra di New York, di Miami, di Los Angeles, San Francisco, Philadelphia, Seattle, del Grand Canyon, delle macchine maranza, dei telefilm americani che ci guardavamo quando eravamo "pischelle" e di tutti quelli che ci guardiamo ancora, degli attoroni, quelli belli belli e bravi bravi...ma non è solo questo, l'America è anche la terra del cibo spazzatura e dell'obesità!
Qualche settimana fa ho visto un film " Supersize me" ( per chi fosse interessato vi metto la scheda di My Movies http://www.mymovies.it/film/2004/supersizeme/)  e sono rimasta scandalizzata da quello che i giovani americani si mangiano nelle mense...tutti i giorni schifezze su schifezze!
In giro si sente dire che il cibo americano è grasso, che fa schifo..in parte può essere realtà, ma non credo che si possa ridurre tutto il cibo americano a porcherie!
Certo gli americani mangiano in modo totalmente diverso da noi, ma hanno anche loro dei piatti forti che, se consumati saltuariamente, non fanno certo diventare obesi o balzare il colesterolo alle stelle! (poi che c'entra se uno mangia una teglia di cheesecake a colazione come me...non c'è speranza :( )
Io sono una grande fan della cucina americana, la trovo divertente, colorata e ricca di tradizione..non so cos'è ma c'è qualcosa che mi affascina!
E' proprio questa diversità rispetto alla nostra cucina che rende la cucina americana così affascinante ai miei occhi, basti pensare al Cake Design..io mi seguo tutti i programmi televisivi sull'argomento e sto li a sbavare su "Il boss delle torte" ( datevi un'occhiata al sito web http://bakeshop.carlosbakery.com/wedding-cakes/modern/) per non parlare di "torta di matrimonio cercasi", che in Usa si chiama "Amazing wedding Cakes" ( http://www.wetv.com/shows/amazing-wedding-cakes/cast) o dell'italianissimo Renato di Real time (http://www.letortedirenato.it/).. o ai grandi chef che ci mostrano ricette a noi sconosciute.. come Martha Stewart, di cui vi ho già parlato qualche post fà...Martha è una specie di Bibbia Americana, sul suo sito web (http://www.marthastewart.com/) potete trovare migliaia di ricette da leccarsi i baffi ed un sacco di consigli utili per la casa o per i regali. Io l'ho scoperta grazie a Nicoletta, la mia "amica-cuoca" che, essendo per metà americana, mi sa sempre consigliare al meglio su questi argomenti!
Purtroppo non sono mai stata negli Stati Uniti, anche se spero di poter rimediare al più presto, per cui tutte le mie conoscenze in merito non hanno una grande base pratica.
Mi sono avvicinata inizialmente alla cucina americana, sopratutto alla pasticceria grazie ad una minuscola bakery fiorentina, scoperta per caso durante una pausa universitaria: Il "Sugar & Spice" (http://www.sugar-spice.it/index.php?lang=it), già a vederlo dall'esterno, tutto rosa e nero, ispira dolcezza, ma una volta entrati sono sicura che sarà dura uscirne senza aver acquistato nemmeno un brownies al cheesecake o al burro di archidi!
Dopo aver frequentato per un annetto circa questo piccolo angolo di paradiso fiorentino mi sono detta   "perchè non ci provo anch'io" ed ho iniziato a cercare ricette su ricette a giro per il web e poi, una cosa tira l'altra...
Proprio in questi ultimi giorni mi sono iscritta ad un corso di Cake Design trovato super scontatissimo su Let's Bonus... appena lo avrò terminato ne vedrete delle belle!


Comunque..
Rientrando in Europa e rimanendo sempre sul tema anglosassone, parliamo dei più vicini inglesi.. ovviamente la cucina del Regno Unito e la cucina americana si assomigliano per molti versi...e per molti altri si differenziano! (proprio come Inglesi ed Americani)
Io sono stata per la seconda volta nel Regno Unito questa estate, stavolta concentrandomi sullo Yorkshire e su Londra (l'altra volta ero stata per una settimana in una famiglia scozzese).

Che dire?
Trovo meravigliosa sia la Scozia, verdeggiante e collinare, con i suoi Huggies e le sue cornamuse ( ho avuto addirittura la fortuna di ballare le antiche danze scozzesi) e trovo altrettanto meravigliosa l'Inghilterra, l'eclettica e multiculturale Londra, la mistica York, il Fish & Chips di Whitby e chi più ne ha più ne metta...




Adoro tutto quello che è inglese, dalla Regina ai Pub.. dai Beatles ai Sex Pistols e credo che Londra rispecchi pienamente tutte queste "anime" dell'Inghilterra.
Nelle 2 settimane di vacanza ho sperimentato la Full English Breakfast, ho assaggiato diversi tipi di formaggio inglese che non hanno niente da invidiare ai francesi, ho bevuto birre "a caduta" veramente buonissime, ho mangiato la carne di agnello più buona del mondo, ed il pudding al cioccolato più cioccolatoso della storia!


Insomma quando si parla di Inghilterra gli argomenti di cui parlare sono molti! Ed anche ai nostri amici inglesi non mancano gli chef famosi che spopolano sul web ed in tv.
A partire dall'antipatico ma preparato Gordon Ramsey (http://www.gordonramsay.com/) che adesso si è messo pure a fare il critico di Hotel, fino all'adorabile Jamie Oliver (http://www.jamieoliver.com/) passando ovviamente attraverso la Martha Stewart inglese: Nigella Lawson (http://www.nigella.com/) per cui, chi volesse sbizzarrirsi con ricette inglesi..adesso sa a chi rivolgersi!
Ovviamente ne esistono molti altri a me sconosciuti, ma credo di aver citato quelli più quotati in assoluto!


Io credo di aver detto tutto quello che so su queste due terre ai miei occhi così affascinanti!
Adesso non ci resta che metterci ai fornelli e cercare di imitare alla meno peggio i nostri idoli culinari!