Lettori fissi

martedì 5 febbraio 2013

Dirattamente da Martha Stewart: Chocolate-Chip Brownies

Q
Allora..torniamo indietro nel tempo al 31 Dicembre! Mia zia mi aveva chiesto di preparare un dolce cioccolatoso per lei e per mio cugino che avrebbero passato l'ultimo dell'anno in casa.
Pensa e ripensa ho deciso di fare i Brownies, apoteosi della cioccolosità, veloci da fare e ottimi da conservare anche per la colazione del giorno dopo!
Alla fine sono riuscita anche a fare una mini decorazione con il cacao ed uno stecchino...e non è poco considerando che dovevo anche prepararmi per uscire!
La ricetta l'ho presa direttamente dal sito di Martha Stewart e quindi le unità di misura sono le originali, quelle americane! Ma per chi non avesse ancora il set di Cups&Spoons metto il link di un fantastico convertitore automatico che vi sarà di aiuto nella preparazione.
Eccolo qui: http://www.dianasdesserts.com/index.cfm/fuseaction/tools.measures/Measures.cfm

Ingredienti:
8 tablespoons di burro tagliato a pezzetti, più un piccolo pezzo per ungere la teglia
1 cup di farina
1/4 cup di cacao in polvere amaro
1/2 teaspoon di lievito
1/2 teaspoon di sale
1 cup di gocce di cioccolato
8 ouces (libbre) di cioccolato al latte spezzettato
1 e 1/4 cups di zucchero
3 uova

Preparazione:
 Preriscaldate il forno a 180°C, dopodiché imburrate una teglia rettangolare per Brownies ( va benissimo anche una teglia per lasagne) e copritela con carta da forno sia sulla base, che ai lati; vedrete che la carta si attacca bene alla superficie della teglia grazie al burro che agisce da collante;
Dopodichè imburrate leggermente anche la carta da forno.
In una casseruola mescolate la farina, il cacao, il lievito ed il sale.
In  un'altra casseruola sciogliete, a bagnomaria, il burro e la cioccolata al latte mescolando con un mestolo di legno.
Quando la cioccolata ed il burro saranno completamente sciolti ed amalgamati aggiungete lo zucchero e mescolate (potete usare anche le fruste elettriche), poi aggiungete le uova ed infine la mistura di farina e cacao mescolando finchè non ci saranno più grumi.
Aggiungete ora le gocce di cioccolato e versate il composto ottenuto nella teglia precedentemente imburrata.
Cuocete fino a quando i brownies non risulteranno promossi alla prova dello stecchino, ovvero fino a quando non uscirà lo stecchino quasi completamente asciutto, Martha suggerisce circa 50/60 minuti.
Una volta pronti estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare completamente, poi divideteli in quadrati con un coltello ben affilato e spolverizzateli con cacao o zucchero a velo, io ho aggiunto anche qualche nocciola tritata per fare più scena.
I brownies si conservano a temperatura ambiente per circa 2 giorni e sono perfetti per una colazione sostanziosa e molto molto golosa!