Lettori fissi

domenica 10 febbraio 2013

Cipollotti sott'aceto


Avevo voglia di fare qualcosa di buono che si conservasse per un po', in modo da non dovermi ingozzare come una gallina!
Mi sono messa a sfogliare " Il grande libro della vera cucina toscana" ed ho trovato questi facilissimi cipollotti da fare sotto aceto!
Vanno lasciati riposare per un mese prima di assaggiarli, ma devo dire che sono davvero buoni!

Ingredienti:
1 kg di cipollotti rossi
750 ml di aceto di vino rosso di buona qualità e non troppo forte
2 bicchieri di vino rosso
4 foglie di alloro
3 chiodi di garofano
pepe nero q.b
sale q.b.

Preparazione:
Iniziate pulendo i cipollotti per bene, eliminate la prima buccia e tagliate via le estremità!
Nel frattempo portate ad ebollizione e poi fate bollire per qualche minuto, l'aceto di vino ed il vino rosso, unite poi l'alloro, i chiodi di garofano, il pepe ed infine il sale.
Fate cuocere per qualche minuto ed alla fine unite i cipollotti.
Fateli bollire per 5 minuti, lasciateli intiepidire e poi metteteli nei vasi di vetro sterilizzati coprendoli con il liquido di cottura. Fate raffreddare e tappate ermeticamente.
Dopo un mese saranno pronti da consumare come antipasto o come contorno!