Lettori fissi

mercoledì 13 febbraio 2013

I grandi classici:Risotto alla milanese

Anche se non sono lombarda, sono una grande fan di questo piatto tipico di Milano: il risotto allo zafferano.
Fin da bambina mi sono lasciata conquistare dal suo colore gialloe  dal suo gusto cremoso e delicato..
E' un risotto molto semplice da preparare e leggero.
Sul web troviamo diverse versioni, alcuni "specialisti" sostengono che il vero risotto alla milanese dovrebbe contenere midollo di bue in aggiunta e che questo si dovrebbe chiamare semplicemente risotto allo zafferano.
Indipendentemente dal nome, il risultato è davvero ottimo.

Per questo risotto ho scelto come canzone un pezzo degli Articolo 31, gruppo rap milanese, che ha fatto successo come un duo ritrovandosi poi un solo J-Ax, comunque la canzone è "La fidanzata"... molto simpatica!
Buon ascolto e buon appetito

Ingredienti:
125 gr di burro
1 bicchiere di vino bianco
1 litro di brodo vegetale (anche di dado)
1 cipolla
1 bustina di zafferano ( si trova al supermercato )
qualche pistillo di zafferano ( io non gli ho messi, ma sarebbero consigliati)
350 gr di riso
150 gr di Grana Padano

Preparazione:
Tritate la cipolla , poi sciogliete 80 gr di burro a fuoco basso, ed aggiungetevi la cipolla, in modo da farla lentamente imbiondire.
Unite il riso e lasciatelo tostare qualche minuto, poi alzate la fiamma e bagnate con il vino. Una volta evaporato iniziate ad aggiungere il brodo ( a ramaiolate oppure tutto insieme, dipende dalle scuole di cucina, io lo aggiungo un po' per volta).
Quando il brodo sarà stato completamente assorbito ed il vostro risotto sarà quasi pronto aggiungete la bustina di zafferano, mescolando bene.
Assaggiate il vostro riso e valutate se è il caso di aggiungere un pizzico di sale.
Raggiunta la cottura desiderata, togliete il riso dal fuoco e mantecate con il restante burro ed il Grana.
Aggiungete, se li avete, i pistilli di zafferano e servite ben caldo.