Lettori fissi

giovedì 4 aprile 2013

Donuts


Ieri sera era prevista una cenetta a casa di un'amica mia e di Samu.. volevo portare qualcosa di nuovo, possibilmente colorato e allegro...come la padrona di casa!
Alla fine dopo un giorno di scervellamento ho deciso di provare con i Donuts, le ciambelline di Homer.
Ho trovato la ricetta sul libro "American Bakery" di Un americana in cucina che potete trovare anche sul suo sito internet.( http://www.unamericanaincucina.com )
Devo dire che mi sono divertita come una matta a prepararli, nonostante la puzza di fritto che rimane addosso per giorni interi, sopratutto perchè ci possiamo sbizzarrire con i colori della glassa e con le decorazioni in zucchero da mettere sopra.
Io ne ho preparati una decina, di colori diversi e belli sofficioni...è uno spettacolo vederli lievitare!
Insomma, minima spesa massima resa, i donuts sono facili da fare, colorati, divertenti e buoni.

Io ho inserito anche un pizzico di cannella nell'impasto..perchè a me piace un sacco e la metterei ovunque, però è facoltativa.
In alcune ricette che ho trovato su internet ho visto che mettono anche i chiodi di garofano e la noce moscata, ma ho preferito evitare il sapore troppo speziato.
La ricetta è semplicissima, e la consistenza finale della pasta consente di spianarla senza nessuna fatica.
Ingredienti:
2 cucchiai di acqua tiepida
450 gr di farina 00
250 ml di latte
1 bustina di lievito secco attivo per pane o pizza
3 tuorli
60 gr di burro a temperatura ambiente
3 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella ( facoltativo)
Olio di semi per friggere
2 coppa pasta tondi di 8 e 3 cm circa

Preparazione:
Sciogliete in una terrina il lievito con 2 cucchiai di acqua tiepida e lasciate da parte per qualche minuto.
Nel frattempo mescolate la farina con il latte, aggiungete il burro ed i tuorli, lo zucchero ed il pizzico di sale, le spezie, ed infine il lievito sciolto nell'acqua.
Lavorate bene l'impasto con le mani, dopodichè mettetelo in una teglia coperta con un panno per circa 2 ore e lasciate lievitare.
Una volta lievitato, infarinate un piano e iniziate a stendere la pasta con uno spessore di circa 2 cm.
Ritagliate la forma dei donuts con il coppapasta e lasciateli lievitare ancora per una trentina di minuti coperti da un canovaccio.
Scaldate dell'olio in una padella ampia e portatelo a 175° ( o comunque se non avete il termometro potete provare buttando un pezzettino d'impasto nell'olio, quando inizia a dorare significa che ha raggiunto la giusta temperatura), immergete delicatamente 1 o 2 donuts nell'olio e friggete per circa 2 minuti, girandoli.
I donuts sono pronti quando iniziano ad avere un bel colore dorato, nè troppo chiaro, nè troppo scuro.
Togliete i donuts dalla padella e metteteli a scolare su della carta assorbente.

Per la glassa:
Si possono preparare diversi tipi di glassa, io ho utilizzato la glassa al burro e la glassa semplice con zucchero a velo e latte, ma volendo si può preparare anche quella al cioccolato.
Vi metto qua qualche foto in dettaglio dei Donuts in dettaglio.

Ingredienti glassa al burro:
 20 gr di burro fuso
180 gr di zucchero a velo
3 cucchiai di acqua calda
coloranti alimentari ( io ho utilizzato quelli in gel, ma vanno benissimo anche quelli liquidi)

Preparazione:
Si tratta semplicemente di amalgamare bene tutti gli ingredienti e se la glassa risulta troppo liquida aggiungere zucchero a velo, se risulta troppo solida aggiungere acqua.
Per la glassa semplice si mescola 180 gr di zucchero a velo con 4-5 cucchiai di latte, finchè non raggiunge una consistenza cremosa, ed alla fine si aggiunge il colorante alimentare.
Una volta preparate le glasse, si intinge il donut nella glassa e si lascia raffreddare su un piano per 2/3 ore.