Lettori fissi

giovedì 14 novembre 2013

Voglia di brunch

Ebbene si, come molti altri prima di me, anch'io sono caduta nella moda del brunch, un'usanza che viene da lontano, ,ma che da qualche anno sta spopolando anche in italia, tanto che già alcuni bar o locali delle principali città italiane hanno iniziato a proporre una loro versione del brunch domenicale.

In realtà il brunch è un pasto che nasce dalla mescolanza tra la colazione (breakfast) ed il pranzo (lunch), si serve generalmente tra le 10 e le 12 ed è composto da tutti i tipici elementi della colazione, con l'aggiunta di salato, salumi, formaggi , fruttta e quanto più ci viene in mente.
E' una tradizione che arriva dagli Stati Uniti, ma che spopola in tutto il mondo grazie alla genialità di un pasto meno formale di un pranzo o di una colazione, in cui ci serviamo da un buffet che può proporre qualsiasi tipo di cibo, dolce o salato.
Si usa farlo la domenica, visto che solitamente è il giorno in cui ci alziamo troppo tardi per una colazione, ma non abbiamo voglia di aspettare fino al pranzo per mangiare qualcosa..ecco la soluzione: il brunch
Io e la mia amica Irene, lo abbiamo riproposto di mercoledì, dopo una buona ora di palestra ci ritroviamo a casa sua e prepariamo un brunch coi fiocchi.
Per il nostro primo esperimento culinario avevo pensato ad un menù tradizionale:

Pane burro e marmellata,tè, pancakes salati, smoothie alla banana e bacon croccante.
Ogni settimana a venire abbiamo intenzione di riproporre questa esperienza, visto che è un'occasione per divertirsi insieme, cucinare e mangiare cose golose.






Per l'occasione avevamo sfoggiato anche una tovaglia a quadri rossi e bianchi ed un servito da tè..perchè anche l'occhio vuole la sua parte!!





Devo dire tutto buonissimo...ma veniamo ora alle ricette.

Per i Pancakes salati, ho optato per una ricetta di Giallo Zafferano.

Anche in questa ricetta non può mancare la colonna sonora...
Stiamo parlando di Brunch e per questo ho scelto una canzone che da la carica, che sveglia e che sa di Bacon...
Dall' intramontabile film Footloose..con Kevin Bacon (si lo so è una scelta triste quella del cognome che significa pancetta ma che ce posso fa?) la canzone che scelgo è "Footloose" di Kenny Loggins.
Per chi non  lo avesse mai visto il film parla di una città in cui è stato vietato il ballo e la musica diversa da quella classica.
Tutto questo a causa di un incidente che ha ucciso alcuni giovani cittadini, tra cui il figlio del reverendo.
Ovviamente la colpa di questo incidente viene data alla musica "rock" che viene quindi prontamente vietata, almeno fino a quando in città non arriva il nostro Kevin Bacon, grande amante della musica e del ballo che qui vediamo in una scena rappresentativa dell'intero film!
Spero di avervi fatto venire almeno un po' di voglia di vedervelo!!


 Ingredienti salty pancakes:
125 gr farina
2 uova
1 pizzico di sale
200 ml latte
6 gr lievito
25 gr burro
1 confezione di bacon
burro per ungere la padella
3 cucchiai di olio di semi
1 formaggio tipo scamorza
Preparazione:
In una pirofila unite gli ingredienti secchi: farina, sale e lievito, mescolando.
In un altro recipiente, con le fruste elettriche, montate gli albumi a neve, ed in un terzo recipiente sbattete leggermente i tuorli.
In un'altro recipiente ancora ( eh..lo so, ci vogliono un sacco di recipienti) mescolate il latte con l'olio.
Aggiungete infine gli elementi liquidi ai solidi e mescolate, fino ad ottenere un composto omogeneo ed infine aggiungete gli albumi.
Ungete con il burro una padella e scaldatela a fuoco moderato.
Versate circa 3 cucchiai di composto nella padella e cuocete finchè non vedrete che si iniziano a formare delle bolle...questo è il momento di girare il vostro pancake.
Toglietelo dal fuoco e mettetelo in un piatto, eseguito lo stesso procedimento finchè non terminate l'impasto e impilate i pancake uno sull'altro.
Intanto nella stessa padella scaldate del burro e versatevi il bacon, state ben attenti che non si attacchi girandolo spesso; quando sarà bello croccante toglietelo dal fuoco e mettetelo da parte.
Servite i cupcake con un pezzetto di burro in cima alla pila e accompagnati da bacon e formaggio.

 Smoothie alla banana:
Gli smoothie vanno molto di moda nei brunch di tutto il mondo anglosassone, altro non sono che dei frullati di frutta, ghiaccio e panna o latte, da bere durante il vostro brunch.
Io ho iniziato con il più classico di tutti: quello alla banana, al quale ho aggiunto un pizzico di cannella  ( ovviamente facoltativa)
Mettete all'interno di un frullatore 2 banane, 8 cubetti di ghiaccio, 2 tablespoon di zucchero e 2 cups di panna.( che potete anche sostituire con yougurt alla vaniglia)..
Frullate il tutto e gustatevi il vostro smoothie!